Aziende

Mauro Laghi nuovo direttore commerciale di Brio

MauroLaghi_Brio
Redazione
Autore Redazione

Faentino, 47 anni, il direttore generale di allegra assume la guida commerciale di Brio. Amidei: “ancor più sinergie all’interno del gruppo”

Dopo l’annuncio di Tom Fusato dello scorso 31 maggio di lasciare l’incarico di direttore commerciale di Brio dopo 30 anni, mantenendo lo stesso ruolo all’interno di Alce Nero Fresco, l’azienda veronese, tra le più importanti realtà italiane della produzione e commercializzazione di ortofrutta biologica, ha annunciato la nominua del suo successore.

Sarà Mauro Laghi, faentino, 47 anni, laureato in agraria con un percorso professionale svolto interamente all’interno della cooperativa Agrintesa ricoprendo ruoli di crescente responsabilità, a partire da quello di direttore generale di Alegra, la business unit del Gruppo Apo Conerpo.

“La nomina di Laghi alla direzione commerciale e la sua funzione in Alegra – sottolinea Gianni Amidei, presidente Brio – consentono di raggiungere importanti sinergie all’interno del Gruppo che si presenta così ancora più forte ed efficiente per rispondere al meglio alle esigenze del mercato globale grazie all’alta specializzazione dei differenti business complementari delle aziende Brio, Alegra e Valfrutta. Il percorso avviato anni fa prevede una maggiore integrazione tra le funzioni chiave delle società nell’esigenza di modernizzare l’assetto organizzativo per sviluppare un’azione sempre più strategica e di maggior servizio nei confronti della clientela, nazionale ed estera, che oggi cerca partner solidi e ben dimensionati, in grado di offrire una gamma completa, dall’alta qualità del prodotto convenzionale al biologico”.

“Grazie alla pluriennale esperienza ed alla grande professionalità del nuovo responsabile commerciale – conclude Amidei – il nostro Gruppo potrà raggiungere risultati sempre più ambiziosi, proponendo un’offerta completa di prodotti 100% italiani, facendo affidamento su una struttura produttiva ed aziendale più snella, con le massime garanzie di qualità e tracciabilità del prodotto commercializzato”.

“Punto di riferimento del comparto ortofrutticolo a livello internazionale – dichiara Laghi – il nostro Gruppo è una realtà moderna ed affidabile, strutturata per affrontare con successo le sfide presenti e future. I prodotti biologici, sempre più apprezzati e ricercati dai consumatori e da trent’anni proposti con successo da BRIO, costituiscono senza dubbio uno degli elementi vincenti per conquistare il mercato”.

Scrivi un Commento