Aziende

Total Produce, con Dole volano i ricavi nel 2018

TotalProduceNews
Redazione
Autore Redazione

Salgono del 17,7% i ricavi del big irlandese dell’ortofrutta mondiale considerando l’acquisizione del 45% di Dole del luglio 2018

Per Total Produce il primo anno completo che includerà anche i dati di Dole sarà nel 2019, un anno dopo l’annuncio dell’acquisizione del 45% dell’azienda fondata e tuttora condotta dall’ultra novantenne David Murdock, ma già ora è possibile considerare l’apporto della multinazionale americana al business del colosso irlandese dell’ortofrutta.

Come comunica in una nota Total Produce, infatti, il 2018 si è chiuso con un fatturato annuo di 4,35 miliardi di euro, +1,6% rispetto al 2017, che includendo però anche l’acquisizione di quasi la metà delle azioni di Dole, sale e 5,04 miliardi di euro facendo segnare una crescita del 17,7% dei ricavi.

“Siamo lieti che Total Produce abbia ottenuto buoni risultati in un anno molto impegnativo” ha commentato in una nota il presidente di Total Produce Carl McCann, che ha ricordato le tappe della grande operazione dell’anno scorso, iniziata il 1° febbraio con l’annuncio di un accordo per l’acquisizione del 45% di Dole per 300 milioni di dollari emettendo 63 milioni di azioni ordinarie (pari a circa il 19% delle azioni ordinarie) e raccogliendo 180 milioni di dollari per finanziare in parte l’acquisizione. Un’operazione molto importante all’interno dello scacchiere ortofrutticolo mondiale e che per Total Produce ha rappresentato un cambiamento importante poiché ha di fatto riunito “due delle principali aziende di prodotti freschi del mondo”.

Nella foto in alto alcuni prodotti della linea TOP di Total Produce

Scrivi un Commento