Solarelli_topnews_25nov_9dic
Aziende

Cresce Origine Group, un altro socio dal Cile

Foto Copefrut Curicó
Redazione
Autore Redazione

Dopo l’ingresso di Del Curto l’anno scorso, un altro ingresso nell’alleanza nata nel 2015 proveniente sempre dal Cile

Si chiama Copefrut ed esporta frutta in più di 50 paesi nel mondo, come 15.000 tonnellate di kiwi, 20.000 di ciliegie, 2.000 di pere e 90.000 di mele, lavorate in quattro stabilimenti. È il nuovo socio di Origine Group, alleanza strategica nata nel 2015 come consorzio da 9 fondatori (Afe, Apofruit, Frutta C2, Gran Frutta Zani, Kiwi Uno, Op Kiwi Sole, Pempa-Corer, Salvi-Unacoa, Spreafico) ai quali recentemente si è unita anche l’Op Minguzzi e, sempre dal Cile, circa un anno fa, il gruppo Del Curto.

Copefrut ha sede a Curicò, capoluogo dell’omonima provincia, nella regione di Maule e recentemente ha inaugurato una propria piattaforma logistica e commerciale nella provincia cinese del Guangzhou, al fine di servire meglio il grande mercato cinese.

 “Siamo molto felici di entrare come soci di Origine Group  – spiega Marco Echenique, Direttore Commerciale di Copefrut – e potere così dare maggiore visibilità e continuità al nostro prodotto di alta qualità. Origine Group offre una soluzione  originale nel mercato del kiwi, con una chiara proposta di valore che si focalizza sulla soddisfazione dei consumatori e sullo sviluppo a lungo termine del suo marchio principale Sweeki”.

Il Direttore Generale di Origine Group, , si dice convinto che il nuovo socio cileno rafforzerà l’offerta del consorzio, che mira a soddisfare i clienti d’Oltremare con un kiwi di alta qualità disponibile tutto l’anno. “Copefrut è una realtà importante, uno dei maggiori esportatori cileni, insieme con la David Del Curto. In questo modo l’offerta di Origine Group diventa più consistente e ci permette di mettere in atto politiche commerciali più incisive sull’Oltremare. Inoltre, l’importante base sociale di Origine Group, allargatasi recentemente con l’entrata della OP Minguzzi, permette di pensare a progetti anche in altri prodotti oltre a kiwi e pere”.

 

(Visited 15 times, 1 visits today)

Scrivi un Commento