Cultiva_SUPERbanner_3-9ott
Interpoma_topnews_26set-16ott
Aziende

Orogel, fatturato +9% a quota 633milioni di euro

Orogel_Fatturato2016
Avatar
Autore Redazione

Il gruppo si conferma la prima azienda italiana nel settore dei vegetali freschi surgelati, successo della linea Benessere I vegetariani

Un fatturato aggregato che nel 2016 si è attestato a 633 milioni di euro in crescita del 9% sul 2015. Con questi dati di bilancio Orogel festeggia 50 anni di attività e si conferma la prima azienda italiana leader nel settore dei vegetali freschi surgelati, con una quota complessiva di mercato pari al 25%.  A tirare la volata del gruppo sono stati diversi fattori, primo tra tutti il  trend positivo delle vendite di prodotti salutistici che nel nostro Paese, secondo gli ultimi dati Nielsen, hanno registrato una crescita su base annua del 41%. Tendenza che rispecchia l’aumento di vendite del 40% registrato da Orogel negli ultimi due anni per quanto riguarda la linea Benessere I Vegetariani.

PalazzoMezzanotte_Orogel

I risultati economici del 2016 di Orogel sono stati presentati mercoledì 31 maggio nell’ambito della serata celebrativa dedicata ai primi 50 anni dell’azienda presso Palazzo Mezzanotte a Milano.

Orogel vende quasi 133mila tonnellate di prodotti ortofrutticoli surgelati e si avvale di mille e cinquecento produttori agricoli associati che coltivano in campo aperto con sistemi di produzione integrata e biologica. Per il biennio 2016-2018 il gruppo ha previsto un piano investimenti di 100 milioni di euro di cui 35 milioni nel nuovo sito produttivo di Cesena.

FruttadoroOrogelIn occasione del 50esimo compleanno Orogel ha deciso di attivare a gennaio la Fondazione F.OR, Fruttadoro Orogel:  attraverso un contributo pari a  circa il  5% (1 milione di euro) degli utili del gruppo, la Fondazione  ha lo scopo di sostenere iniziative culturali e di volontariato sociale. Contemporaneamente Orogel ha incrementato le politiche di welfare interno con iniziative quali il social housing, i buoni spesa per prodotti alimentari e per l’acquisto di libri scolastici e l’erogazione di prestiti senza interessi. I dipendenti godono poi di premi di produzione collegati ai risultati aziendali così come previsto per i produttori agricoli associati.

(Visited 160 times, 1 visits today)
superbanner