Cultiva_SuperMobile_12ago-4sett
Interpoma_topnews_1ago-11sett
MySnack Aziende

Loacker presenta il progetto “Nocciole in Toscana”

nocciola

E’ in programma oggi alle 10, presso la Tenuta Val delle Rose in località Poggio La Mozza (GR), la presentazione del progetto dell’azienda dolciaria Loacker per produrre nocciole nella Maremma toscana. Per l’occasione, saranno presenti tra gli altri l’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi, il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna, il sindaco di Orbetello Andrea Casamenti, Valerio Cristofori dell’Università della Tuscia e Wanda Hager, responsabile Agro A. Loacker Spa.

L’azienda altoatesina – scrive Il Sole 24Ore a riguardo – sta avviando un Progetto Integrato di Filiera (Pif), in collaborazione con le aziende agricole locali, creando Tenuta Corte Migliorina a Orbetello, in località Fonteblanda, dove 170 ettari su 210 saranno dedicati proprio alla coltivazione della nocciola. Per adesso a Tenuta Corte Migliorina sono già stati piantati 50 ettari di noccioli (circa 25.300 piante), ma l’intenzione dell’azienda è di piantarne altri 120 nei prossimi anni, arrivando poi entro il 2021 a circa 1000 ettari di nocciole piantate in Maremma. L’obiettivo è soddisfare il fabbisogno aziendale di nocciole italiane tramite piantagioni proprie, in collaborazione con agricoltori terzi e attraverso cooperazioni con strutture già attive. Loacker intende coinvolgere i coltivatori del luogo stipulando dei contratti di collaborazione, come accordi di filiera e contratti di rete, garantendo il ritiro del raccolto alle aziende interessate, e sostenendo progetti pilota e di cooperazione tramite un supporto tecnico-scientifico (Università della Tuscia) e consulenziale di tecnici dell’azienda”.

(Visited 66 times, 1 visits today)
superbanner