Reparto Ortofrutta

Austria, meglio Spar di Rewe nel primo semestre 2017

Rewe
Redazione
Autore Redazione

Spar cresce dell’8% nel comparto alimentare nel primo semestre 2017 nel mercato austriaco, non così Rewe. Al Die Presse Il Ceo Frank Hensel spiega i motivi e annuncia investimenti da 350 milioni nelle filiali

Tra Rewe e Spar, nomi di riferimento della grande distribuzione nel mercato austriaco, chi sembra faticare di più nel primo semestre di quest’anno pare essere il primo. In un articolo pubblicato su Die Presse parla Frank Hensel, CEO del Gruppo Rewe (insegne Billa, Merkur, Penny, Adeg) che commenta i dati che vedono il gruppo tedesco fare più fatica nella prima metà del 2017 nel comparto alimentare rispetto allo storico concorrente Spar che invece cresce dell’8% in fatturato.

Tra i motivi addotti la chiusura di svariate filiali da parte di Rewe al fine di poter rilevare alcuni punti vendita di Zielpunkt, insegna invece fallita, operazione che, come sottolinea lo stesso Hansel, ha certamente inciso sulle performance del gruppo. Il Ceo ha poi citato il contesto complessivo del mercato austriaco che che pare non essere così positivo come quello della vicina Germania, fattore che, di conseguenza, fa sì che lo stato d’animo dei consumatori austriaci non sia così ottimista.

Nonostante questo Rewe quest’anno ha deciso di investire 350 milioni di euro nelle rete delle proprie filiali al fine di aumentare la propria posizione di mercato in Austria. In Germania il gruppo conta 42.500 dipendenti e a partire dal 2021 entrerà in vigore il nuovo contratto collettivo nazionale che dovrebbero far sì che i dipendenti guadagnino di più, conclude Die Presse

 

Scrivi un Commento