Gullino_TopNews_11set-30ott
Aziende

T18 lancia +Fresco, piattaforma B2B per ordinare frutta e verdura

+Fresco_T18_B2B
Redazione
Autore Redazione

Il gruppo piemontese lancia +Fresco, portale B2B per ordinare on line frutta e verdura. Ramondo: “Risultati dei test su 6 clienti straordinari”

Ordinare frutta e verdura fresca on line entro le 21.00, per riceverla entro le 7.00 del giorno successivo nel proprio punto vendita. Si potrà fare con la nuova piattaforma on line denominata +Fresco lanciata da T18 in  collaborazione con l’Incubatore del Politecnico di Torino.

Uno strumento che, secondo l’azienda piemontese, consente di risponde sia alle richieste del consumatore e, nello stesso tempo, anche a quelle “dei gestori delle piccole catene che vogliono coordinare il proprio reparto ortofrutta in modo più semplice, efficiente e redditizio”.

“Freschi, in minor tempo e al miglior prezzo di mercato” afferma T18.  “Partendo dal bisogno contingenti del settore ortofrutta – commenta Edoardo Ramondo, AD del Gruppo T18 – che soprattutto oggi significa garantire al consumatore finale un prodotto fresco, e al contempo garantire semplicità e velocità nella gestione dei flussi degli approvvigionamenti nel quotidiano, abbiamo lavorato con il Politecnico di Torino per migliorare e ‘addomesticare’ un software gestionale (“in cloud” quindi senza rischi di blocchi ed in aggiornamento permanente) di presa ordini.

Il risultato è la piattaforma facile e intuitiva + Fresco: in primo piano il listino dei prodotti in cui sono elencate le offertissime del giorno con i prodotti di stagione e quelli più richiesti, i prezzi di acquisto e di vendita consigliati. Basta iscriversi, ordinare i quantitativi dell’articolo scelto fino alle ore 21 e questo verrà consegnato il giorno successivo, anche senza costi aggiuntivi”.

B2B_T18

Dal sito b2b.t18.it si accede alla schermata di ingresso alla piattaforma on line per, una volta inserite le proprie credenziali, ordinare la merce

A chi è rivolta questa nuova piattaforma? A tutti coloro che vogliono gestire il proprio reparto ortofrutta in modo più semplice, efficiente e redditizio, siano essi DO o piccole catene, e ad avere una consulenza continua e gratuita sul display dei propri prodotti in vendita.

“I risultati sui sei clienti test sono stati straordinari e i vantaggi dimostrati concreti: si segnala in particolare un aumento medio del fatturato del 40%, un aumento della marginalità media fino al 35%, e ancora un aumento dell’incidenza del reparto ortofrutta sul fatturato. Inoltre – conclude Ramondo – noi di T 18 vorremmo che + Fresco potesse diventare un network con affiliati sul territorio nazionale e all’estero”.

Scrivi un Commento